Unlimited 2017-12-19T19:41:24+00:00

Project Description

Unlimited - Artfarm Pilastro -2008

Artisti

Marco Ambrosi
Clara Carvajal
Marlene Coco
Dietmar Franz
Benedetta Giusti
Ursula Heindl
Brigitte Lang
Giovanni Montrucoli Brombin
Simonetta Perlini
Umberto Polazzo
Varinia Rettondini
Diego Salezze
Paolo Salezze
Micaela Sgrò
Tiziano Spinelli
Toni Wirthmüller
Sergio Zandonella

Daniela Rosi ha realizzato un’installazione intitolata “Geografie” con opere di artisti marginali casuali (Paolo Salezze) outsider (Diego Salezze) e con i Pianeti della maestera del vetro Benedetta Giusti.

Artfarm 2008 è stata realizzata con la collaborazione di Antonia Montenovesi, per gli aspetti organizzativi e di selezione delle opere, e del San Giò Videofestival curato da Ugo Brusaporco, per gli aspetti relativi al video d’autore.

Unlimited – Edizione 7

4 luglio, 2008

4 luglio 2008, ore 21. Si è aperta Artfarm, con una “festa” all’insegna dell’arte. L’evento è a cura dell’associazione culturale Pilastro Artfarm che da alcuni anni propone, oltre ad artisti affermati in ambito internazionale, anche personalità talvolta marginali rispetto al circuito commerciale e artistico dominante, che offrono stimoli di particolare interesse. La corte di Cà Ottolina e gli edifici annessi offrono un ambiente ideale, anche per la loro collocazione geografica, fuori dalle vie di transito e dagli agglomerati urbani più frequentati e allo stesso tempo non lontana da Verona e da Legnago.

Marco Ambrosi, fotografo di fama internazionale, presenta Book as Body, opera realizzata insieme alla calligrafa Monica Dengo e alla poetessa Tsering Dhompa. E’ un’opera di grande raffinatezza visiva, dove aleph e beth dell’alfabeto ebraico sono scritti in forma di calligramma sulla pelle nuda di alcuni modelli. I segni sebrano estendersi oltre i confini del corpo, proiettando nell’aria germogli di senso.

Nel 2008 l’offerta creativa di Artfarm si è arricchita della partecipazione di Outsider Art o Arte irregolare, un progetto coordinato da Daniela Rosi, realizzato con la collaborazione del Centro di Riabilitazione neurologica Franca Martini di Trento e dell’Accademia di Belle Arti G.B. Cignaroli di Verona. Il progetto, attivo da alcuni anni, mette in stretto contatto studenti dell’Accademia e utenti di alcuni centri di riabilitazione che frequentano gli atelier FATATO GENGISCAO di Marzana, Aut Aut di Mantova e l’atelier di Trento, con lo scopo di valorizzare le capacità di tutti i partecipanti e di mostrare come dalla malattia si possano anche avere delle chances e non solo delle limitazioni.

Unlimited è stato il tema dominante di Artfarm 2008: senza limiti, senza barriere, senza distinzioni, senza pregiudizi. L’arte nasce da una singolare maniera, da parte dell’artista, di avventurarsi oltre i limiti della propria fragilità umana.