War&Peace2017-12-21T11:49:18+00:00

Project Description

War and Peace - Artfarm 2013 - Edizione 12

Artisti

Beni Altmüller
Leandro Barreda Barò
Tiziano Bellomi
Lisa Borgiani
Stefano Buter Buro
Roberto Bravi
Marlene Coco
Andrea De Carvalho
Giuseppe Domenichini
Santiago Font Arellano
Grethel
Graziella Menichelli
Sabine Müller-Funk
Marco Polazzo
Umberto Polazzo
Jhafis Quintero
Gabriel Sala
Luigi Scapini
Ohya Rica
Cyprien Tokoudagba

Performance

Laura e Beatrice Puiu

War&Peace – Edizione 12

28 29 30 giugno, 2013

L’Ampersand di War&Peace focalizza l’ambigua complementarietà di due termini apparentemente opposti come guerra e pace.

Tra l’Afganistan e la frontiera di nord-ovest del Pakistan sono stati realizzati i “Tappeti di guerra”, in cui elementi tradizionali vengono sostituiti da palinsesti di kalashinikov e di veicoli militari, ma in cui non manca una precisa voglia di pace. Dall’Africa, ad opera di un grande artista da poco scomparso, come Cyprien Tokoudagba, vediamo rappresentato un Pantheon apparentemente truculento, ma in realtà evocato per chiedere pace e gioia di vivere: è il mondo voodun, che come i tappeti di guerra contiene ambedue i termini della polarità.

Dalle carceri di Panama Jhafis Quintero esibisce armi artigianali clandestinamente confezionate in cella con materiali di risulta. E mentre l’Occidente si appresta ad arma re il terrorismo Jihadista in Siria, ed in Mali a combatterlo. ai nostri oochl mondializzati si evidenza come non mai la schizz0frenica eterodiretta complementarietà in cui si incontra la condizione dell’uomo globalizzato suo malgrado. E mentre Marlene Coco transustanzia nel suol ricami piccole croci nere in frecce, la giapponese Ohya Rica, con un’opera site-specific, costruisce una grande imbarcazione fatta di rami e fango. Dall’Italia a Cuba, dalla Romania alla Spagna, alla manifestazione inoltre partecipano Umberto Polazzo, Leandro Barreda Barò, Santiago Font Arellano. Grazziella Menichelli, Beni Altmüller, Sabine Müller-Funk, Giuseppe Domenichini, Tiziano Bellomi, Lisa Borgiani, Roberto Bravi, Martine Susana, Stefano Buter Buro, Marco Polazzo, Grethel e Andrea de Carvalho.